COCULLO, IN 20mila ALLA FESTA DEI SERPARI

Foto Ansa

ANSA ABRUZZO – Oltre 20 mila persone accalcate e stipate in ogni angolo del paese hanno assistito ieri all’antichissimo e tradizionale rito dei Serpari di Cocullo, in provincia dell’Aquila. Il rito √® stato rinnovato in occasione delle celebrazioni di San Domenico abate, protettore del piccolo paese che conta circa 250 abitanti, ritenuto protettore del mal di denti, dai morsi di rettili e dalla rabbia. San Domenico era un monaco benedettino di Foligno che attravers√≤ il Lazio e l’Abruzzo fondando monasteri ed eremitaggi.

(Foto Ansa)