Globo Sora: Le due belle facce della gara con Monza

La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora è attesa per l’ultima giornata del girone d’andata da una gara casalinga dalle due facce, entrambe importantissime. Se da un lato il match contro il Vero Volley Monza può consolidare il secondo posto in classifica al giro di boa, dall’altro può regalare al PalaGlobo la semifinale di Coppa Italia.

Sembra trascorso pochissimo tempo da quando la squadra completamente rinnovata dal Ds Alberico Vitullo assieme al Patron Gino Giannetti ha esordito in questo campionato 2012/2013 guidata da coach Ricci, e invece siamo già alla fine del girone d’andata. Il percorso fin qui intrapreso dalla Globo Banca Popolare del Frusinate Sora ha fatto vivere momenti tutti diversi tra loro con le prime due gare vinte nettamente seguite poi dalle giornate nere con Città di Castello e Reggio Emilia e soprattutto dall’infortunio di capitan Patriarca ancora fuori rosa. Ma dopo aver lasciato indietro ancora punti importanti con Cogliano e Atripalda, la Globo ha inanellato cinque vittorie nette consecutive che dal settimo posto dell’ottava giornata l’hanno fatta salire fino al secondo della dodicesima.

Si arriva così all’ultima gara del girone d’andata, quella del prossimo sabato 22 dicembre che decreterà al photo finish la griglia della Semifinale di Coppa Italia alla quale parteciperanno le prime quattro classificate. Partendo dal presupposto che oramai la Globo c’è, cioè che ha un posto in semifinale assicuratole dalla sua distanza di sicurezza di 4 lunghezze proprio dalla quinta Monza, ora avrà da lottare per il piazzamento perché arrivare seconda significherebbe giocare la gara secca in casa contro la terza classificata che potrebbe essere o Atripalda o Molfetta. Allora grande tifo per Sora e occhi puntati sugli incontri tra Atripalda vs Matera e Molfetta vs Padova. Le combinazioni di quanto può accadere sabato sera nell’ultima giornata del girone d’andata sono molteplici, con la certezza che Sora è in semifinale e la positività di poterla giocare tra le mura amiche, e con il male peggiore circoscritto in un quarto posto che la porterebbe a disputare la gara secca a Città di Castello, in casa della prima della classe, sotto la curva Tifernate.

Il Vero Volley Monza, l’avversario di giornata, dopo tre sconfitte consecutive e dopo aver salutato coach Marco Fumagalli lo scorso 4 dicembre, è tornata al successo con un 3-0 casalingo ai danni di Ortona e questo risultato positivo ha fatto risalire l’umore della squadra di Horacio Del Federico che ha così festeggiato la sua prima da allenatore del Volley Milano. Nel secondo appuntamento casalingo, quello della scorsa domenica al PalIper, i lombardi hanno inflitto nuovamente un 3-0 ai loro avversari, questa volta ai danni del Corigliano che ha così salutato i sogni di Coppa Italia, cosa che invece non ha fatto il Vero Volley forte del suo quinto posto in classifica a quota 20 punti, a una sola lunghezza dalla quarta Molfetta e due dalla terza Atripalda.

Il roster del Volley Milano conta su alcune riconferme della passata stagione come quelle dell’opposto ungherese Arpad Baroti, terzo nella classifica realizzatori dietro a Cetrullo (Ortona) e Cazzaniga (Atripalda) con 202 punti totali di cui 12 ace e 14 muri; dello schiacciatore bulgaro ma con passaporto sportivo italiano Svetoslav Angelov, alla sua quarta stagione con la maglia del Vero Volley con la quale ha conquistato anche la promozione nella cadetteria; del centrale classe ’90 Thomas Beretta, terzo muratore del campionato con 32 block messi a segno; del libero Andrea Cauteruccio; e del palleggiatore Riccardo Reggio.
Uno dei nuovi innesti d’esperienza è il palleggiatore Simone Tiberti approdato a Milano dopo tre stagioni a Padova di cui l’ultima in A1.
Altri importanti inserimenti Monza li ha avuti con i centrali Paolo Cozzi alla sua quindicesima stagione in serie A, la terza in A2 dopo l’esperienza a Castellana Grotte con Milushev, a Piacenza allenato anche da Giovanni Rossi, Cuneo, Modena, Milano e Vibo Valentia; e il più giovane Carlo Mor; ma anche con le bande Iacopo Botto, allenato lo scorso anno a Segrate da coach Ricci; Michal Hrazdira che ha lasciato Santa Croce dopo due stagioni; e Leonardo Puliti, scuola Club Italia. Ultimo arrivato è stato l’opposto brasiliano Julio Cesar Do Nascimento Jr, entrato a far parte della rosa della squadra lombarda a fine settembre.

L’appuntamento dunque con la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e il Vero Volley Monza è per sabato 22 dicembre alle ore 20,30 presso il PalaGlobo “Luca Polsinelli” in via Ruscitto – località Carnello, a Sora.
In occasione del Volley Day è possibile trovare le prevendite al costo di €10,00 fino alle ore 12,00 di sabato a Sora presso il PalaGlobo; il Bar Dante in viale San Domenico; il bar Civico 41 in via Napoli; il Caffè dei Portici in piazza Santa Restituta; la Caffetteria del Corso in corso Volsci; il Bar Gelateria Papà Rossi in piazza Santa Restituta; Coffee Break Bar – rotatoria via Campovarigno; la Caffetteria del Borgo in via Matteotti; il Bar Esetra in corso Volsci; Dolce & Caffè in via Vittorio Veneto; e a Isola del Liri presso Calciointesta in via Roma. Il biglietto in prevendita, oltre al risparmio sul prezzo del ticket intero (€14,00) disponibile domenica al botteghino, darà diritto a un bio-snack offerto dalla Biosì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *